Avvertenze stampa

Avvertenza!

La stampa di questo contenuto dal sito web non costituisce copia autentica.

L'efficacia probatoria del documento informatico è disposto dell'art. 21 del CAD: "1. Il documento informatico, cui è a pposta una firma elettronica, sul piano probatorio è liberamente valutabile in giudizio, tenuto conto delle sue caratteristiche oggettive di qualit&agrav; sicurezza, integrità e immodificabilità ... [...]"

La validità del documento sul sito web è garantito dal certificato crittografico di firma presente in tutte le pagine web. Ogni volta che avviene una conversione di forma (esportazione, stampa della pagina, copia del testo, ecc) il documento risultate non è più firmato, quindi, tutte le copie perdono ogni validità legale.

Le copie non hanno alcun carattere di ufficialità o validità legale, per diffondere informazioni pubblicate sul sito web si può procedere in due modi:

  1. diffondere e/o memorizzare l'url del contenuto che si intende salvare;
  2. un notaio può rilasciare la copia conforme di una pagina web, infatti, tale operazione deve essere adattata alla tipica attività notarile di rilasci o di copie, individuando gli elementi caratterizzanti tale tipologia di documento informatico dal punto di vista della sua realtà fenomenica.

Religione

Aspettare il Natale intonando melodie capaci di trasmettere la magia di questo periodo. Gli alunni e le insegnati delle classi 3^ A-B-C-D augurano a tutti voi Buone Feste. 

TANTISSIMI AUGURI MAMMA...
Gli alunni delle quinte A & B, del plesso "Carretta", hanno realizzato un biglietto con la  gomma crepla per fare gli auguri alla propria mamma...

La classe 5D ha  eseguito dei cartelloni murali illustrando la Pasqua cristiana.

La Pasqua,festa più importante dei cristiani, ci fa riflettere che l'amore può vincere il male e l'esempio datoci da Gesù è la testimonianza più grande e sublime che Egli ha donato all'umanità intera,

Pertanto ogni uomo deve prendere atto di questo amore così grande e manifestarlo agli altri attraverso buoni esempi e atti di amore fraterno,come lo stesso Gesù ci ha insegnato:"Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi".

I bambini delle classi 5°A-B, hanno realizzato un piccolo libro della Pasqua Cristiana,mentre i bambini della classe 5°C hanno realizzato dei cartoncini murali.

Entrambi le classi hanno rappresentato i vari momenti più salienti della Pasqua e i simboli pasquali.

Pasqua è la festa della nuova creazione;la vita è più forte della morte,il bene è più forte del male,l'amore è più forte dell'odio,la verità è più forte della menzogna.

Il buio è dissipato nel momento in cui Gesù risorge e diventa pura luce di Dio.Egli vince ogni forma di buio,dona ad ognuno di noi la gioia e la speranza di poter entrare con Lui nella Luce in cui vengono incontro il "calore e la bontà di Dio".

 

La  Peregrinatio Mariae durante l'anno mariano in corso,prevede varie tappe presso le parrocchie appartenenti alla diocesi Oppido M.-Palmi.

E' un percorso religioso ed è un grande cammino di fede  che coinvolge tutti grandi e piccoli.

La scuola primaria Plesso Bosco si è recata in data 07/04/2017 a vivere un momento di raccoglimento e di comunità con il parroco e con i componenti della scuola.

Bravi i bambini che hanno partecipato con vivo interesse ed entusiasmo. Preghiere,canti,danza  deposizioni di fiori,e un bel girotondo alla Vergine Maria,hanno dato vita ad un momento indimenticale."Il Cuore di Maria trionfa sempre".

La Pasqua,la Risurrezione richiamano ogni credente al mistero di tutta la storia che si lega ad un reperto archeologico.Tale mistero ci illumina solo con il fatto tramandato e creduto della trasformazione del corpo di Gesù e della sua Risurrezione corporea La Sindone ci parla di questo evento di risurrezione,

Si puo affermare che oltre le donne che sono andate la mattina di Pasqua al sepolcro, anche i panni funebri sono testimoni della risurrezione corporea di Cristo.L'impegno dei bambini di 4 C/D durante le lezioni di I.R.C. diventa un invito rivolto a tutti:"La Sacra Sindone è il Corpo di Gesù!

E' la loro convinsione,è un segno di grande amore.

 Il metodo KiVa arriva dalla Finlandia, un percorso di successo per combattere il Bullismo. Nella sua fase sperimentale, questo programma ha ottenuto risultati sorprendenti. Nel corso di un anno, il Bullismo è diminuito dell'80%.Tutto questo ha motivato gli alunni a lavorare di più e ad ottenere risultati migliori. 

Il successo di KiVa consiste nel non concentrarsi solo sul confronto tra bullo e vittima. Si è rivolta l'attenzione allo spettatore che partecipava indirettamente all'abuso in questione rafforzandolo. Il segreto risiede nell'agire sugli alunni testimoni, che generalmente, rispondevano ridendo. Insistere, quindi, su coloro che, con i loro atteggiamenti superficiali, incidono sulle dinamiche di questo fenomeno che sta diventando allarmante.

Il programma istruisce i bambini da sette anni in su. Vengono utilizzati videogiochi, manuali e conversazioni.

 KiVa prevede il monitoraggio costante all' interno  della scuola. È composto da tre unità:

 Unità 1 creata per i bambini di età compresa tra i 6 e i 9anni.

  Unità 2 per età che va dai 10 ai 12 anni.

  Unità 3 studiata per ragazzi più grandi.

  Programmi come questo hanno successo grazie alle persone che credono sia possibile cambiare la società, perché diventi più coesa, giusta e solidale. 

  Io, personalmente, ritengo che sia utile capire perché un bambino si lasci andare ad atteggiamenti di prevaricazione, Non c'è dubbio che " il bullo" abbia qualche problema di tipo psicologico , oppure un contesto familiare poco attento a certe problematiche,  o anche soltanto perché, forse sentendosi trascurato in casa ,cerca di attirare l'attenzione, e lo fa nel peggiore dei modi.

Gli alunni della classe 5° Plesso "Bosco",hanno realizzato dei cartelloni murali della Pasqua,mettendo in risalto la persona di Gesù eseguita in mosaico;lavoro svolto con impegno,serietà e molta buona volontà.

La Pasqua è il nome della più importante festività della Religione cristiana in quanto celebra la risurrezione di Gesù.

Un pensiero del Papa dice così:"All'umanità che talora sembra smarrita e dominata dal potere del male,dell'egoismo e della paura,il Signore Risorto offre  in dono il suo Amore che perdona,riconcilia e apre l'animo alla speranza.

Pertanto "Pasqua"è il simbolo del Rinnovamento della Gioia e della Rinascita",in questo giorno un pò speciale i sogni si trasformano in una splendida realtà.

 

Auguri al mio Papà... Gli alunni delle classi quinte A e B del plesso Carretta, hanno realizzato un biglietto a forma di cuore per la festa del papà. 

"Ho un grande desiderio, quello di indossare l'abito di un eroe, ma quello di mio padre mi sta grande"

Il 19 marzo si festeggia San Giuseppe, ma per i bambini, è più attraente la festa del papà, celebrata in contemporanea.

Il progressivo coinvolgimento della donna nel mondo del lavoro, l'ha proiettata fuori della famiglia con la conseguenza che la cura dei figli,tradizionalmente affidata alla mamma, è diventata nel tempo un'attività condivisa con il marito. Il maggiore contatto con il padre, ha avuto senz'altro una valenza positiva. 

Gli psicologi sono d'accordo nel sostenere che questo maggiore contatto contribuisce ad un più equilibrato sviluppo psicofisico. Il senso di protezione e di forza che la figura paterna trasmette al bambino rafforza la sua autostima, condizione determinante nel processo di apprendimento.

Per festeggiare il papà, che rappresenta per ogni bambino il suo campione, abbiamo realizzato un coppa con del cartoncino marrone e giallo, usando colla e forbici per assemblare i vari pezzi.

Ecco la Coppa realizzata dai bambini della quarta B,in occasione della festa del papà Abbiamo usato cartoncini in formato A 4 , ritagliato lungo dei tratteggi ,piegati nelle parti seghettate , e assemblate con colla a caldo. Il supporto porta coppa è rimasto aperto da un lato e lì i bambini vi hanno infilato i loro affettuosi pensieri. La coppa completa  è stata imbustata con carta  trasparente e fermata com un piccolo cuore.